Grado, il Consiglio approva nuovi investimenti per opere pubbliche

Ieri il Consiglio Comunale di Grado si è riunito per approvare l’assestamento di bilancio.

Infatti entro il 31 luglio di ogni anno con la variazione di assestamento generale si attua la verifica complessiva di tutte le voci di entrata e uscita, compreso il fondo di riserva e il fondo cassa al fine di assicurare il pareggio di bilancio.

Rispetto al bilancio approvato nel mese di febbraio, il 10 luglio scorso il Consiglio Comunale ha approvato il rendiconto 2016 determinando un risultato di amministrazione di euro 10.280.670,36 composto da euro 2.728.177,42 di fondi accantonati, euro 123.985,35 di fondi vincolati, euro 4.716.844,92 di fondi per gli investimenti e euro 2.711.662,67 di fondi disponibili.

Considerate le esigenze manifestate dall’Amministrazione per realizzare il proprio programma, sono emerse necessità di variazione al bilancio di previsione 2017-2019 per quanto riguarda gli stanziamenti di competenza di entrata e la spesa, nonché per quanto riguarda gli stanziamenti di cassa relativi all’esercizio 2017.

Tra i dati più rilevanti emersi in questo assestamento si riscontrano come entrate correnti maggiori trasferimenti dalle Amministrazioni pubbliche per € 387.443 di cui in particolare € 320.000 risalenti al versamento di quattro annualità pregresse di € 80.000/anno del contributo regionale sui recenti lavori di sistemazione delle Rive e realizzazione delle rotonde. E se il Comune riceve minori proventi per sanzioni derivanti dalle violazioni alle norme del codice della strada rispetto alle previsioni per circa € 140.000, maggiori entrate sono arrivate tramite la recente risoluzione contrattuale con la ditta che gestiva l’appalto della ristorazione in casa di riposo, per un totale di € 80.000.

Le maggiori spese vengono solo in parte compensate da minori spese, con un saldo di € 431.584 in positivo. Tra le maggiori spese si evidenziano i 311.485,00 € per l’acquisto di beni e servizi, tra cui € 149.287 rivolti a un intervento straordinario smaltimento alghe presso l’Isola Le Cove ed € 97.800 per spese di riscaldamento delle scuole, della casa di riposo e dei vari edifici comunali.

Per quanto riguarda gli investimenti per le annualità 2017/2019, è prevista l’applicazione dell’avanzo 2016 (definitivamente accertato con l’approvazione del rendiconto nello scorso Consiglio Comunale) per complessivi € 2.051.981,80. Si precisa che vengono applicati al finanziamento dei lavori del parcheggio delle terme € 500.000 dei 2.000.000 di euro dell’avanzo a tal fine accantonati.

È previsto un nuovo trasferimento regionale a favore del Comune per € 157.500,00 destinato ai lavori di realizzazione della Passeggiata a mare Grado Pineta, mentre il contributo regionale per la manutenzione straordinaria del ponte pedonale Isola della Schiusa viene ridotto dai € 100.000 inizialmente previsti a € 60.000.

Per quanto riguarda gli investimenti dunque le variazioni più rilevanti per il 2017 riguardano il secondo lotto dell’opera denominata “passeggiata a mare Grado Pineta” (previsti € 600.000), il II lotto dell’intervento per il restauro dell’ex canonica da destinare a museo (aggiunti € 144.000 portando l’importo complessivo ad € 500.000,00) e il Parcheggio terme con € 500.000. I lavori per il parcheggio dovrebbero partire durante il periodo invernale con la demolizione dei manufatti esistenti in modo da rendere utilizzabile l’area per la prossima stagione estiva, ed attivare le procedure di affidamento dell’incarico professionale per la progettazione e direzione del parcheggio su due livelli da attuare dopo la stagione estiva 2018.

Tra le variazioni più importanti si segnala, come già anticipato, € 197.552 per la bonifica di Valle Cove, mentre € 85.400 saranno stanziati per la stesura e l’aggiornamento dei piani di gestione dei siti Natura 2000 e € 50.000 per la ristrutturazione dell’edificio ex dogana.

Sono previsti ulteriori € 42.032 destinati a incarichi professionali in materia urbanistica, alla redazione del piano generale degli impianti pubblicitari e alla redazione del piano eliminazione barriere architettoniche (PEBA).

L’assestamento di bilancio è stato approvato dalla maggioranza con i voti favorevoli dei consiglieri di Insieme per Grado e l’astensione di Kovatsch e Cicogna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...